EVENTI ESTIVI “SCUOLA APERTA” DELL’ITTS MARCONI di Forlì nella Valle del Savio

Aggiornamento: 20 lug 2021

SARSINA - GIOVEDÌ 7 LUGLIO 2021



"SCUOLA APERTA" - ITTS Marconi - Sede Valle del Savio

Gli studenti che hanno aderito all’iniziativa del piano estivo “scuola aperta” con riferimento al progetto “Cittadinanza attiva e salute-conoscenza del territorio” promosso dall’ ITTS, ex ITIS-Marconi, Sarsina, specializzazione Meccatronica hanno avuto la possibilità di visitare due luoghi storici fondamentali della Valle del Savio, Tavolicci e l’Abbazia di San Salvatore in Summano. Il 30 giugno a Tavolicci, nel comune di Verghereto, i ragazzi accompagnati dal professor Carlo Rondoni hanno preso coscienza dell’eccidio di sessantaquattro persone avvenuto il 22 luglio del 1944, grazie all’intervento di Vladimiro Flamigni, Vicepresidente dell’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea di Forlì-Cesena.


Hanno visitato inoltre la mostra “Cultura contadina di sussistenza” nella Casa di Tavolicci.


Il 7 luglio gli studenti si sono recati all’Abbazia di San Salvatore in Summano, meglio conosciuta come “Badia di Montalto”, un edificio sconsacrato di proprietà del Comune di Sarsina che è stato recentemente riscoperto grazie alla sua ristrutturazione. L’Abbazia ha però origini antichissime, è infatti documentata almeno dal 1041, anno in cui compare in un atto notarile l’abate Graziano che la dirige. Nel passato gli erudi locali sostenevano che il nome “Summano” derivasse da un precedente tempio pagano dedicato al dio Plutone o al dio Giove “Summo Mane”.


La natura che la circonda la rende un luogo di bellezza e serenità indescrivibili. Ha accompagnato i ragazzi alla scoperta di questo tesoro nascosto del nostro territorio oltre al professor Rondoni il Dott. Secondo Zattini, dell’Associazione di Volontariato “Amici della Badia”.



Seguici anche su Facebook -> (clicca qui)


#associazioneimprenditorivallesavio #aiv #aps #innovazione #sostegno #sviluppo